Archive from dicembre, 2008
Dic 30, 2008 - Senza categoria    No Comments

veloce veloce

farfalle 3.gif

 

Anche Natale se n’è andato, peccato! Aspetto tutto l’anno con ansia i preparativi di natale…l’alberello, soprattutto. Io sono addetta all’albero, a casa mia. Quest’anno l’ho rimodernato tutto. Ed è bellissimo…persino mia mamma che era piuttosto scettica sul cambiare le decorazioni, ne è rimasta più che soddisfatta! Oh yeah! Però è già quasi ora di toglierlo. Terrà duro fino al 6, quando arriva l’Epifania, che “tutte le feste porta via”. Niente vacanze dal lavoro quest’anno (come da un paio di anni da questa parte, comunque…non una grande novità!!!!), sono stata a casa giusto il 24 pomeriggio, il 25 e il 26. Poi di corsa al lavoro! Ma a me il mio lavoro manca tanto…

Ho ricevuto tanti tanti regali, ma ne ho fatti altrettanti, e mi sono piaciuti tutti un sacco! Quest’anno è veramente andato tutto bene, a parte per quello là che rovina qualsiasi cosa tocca, mi sta sulle scatole in un modo imbarazzante…rovina tutto ciò che tocca, e ormai anche mia mamma è talmente esasperata che molte volte mi tocca ricordarle che DEVE far finta di niente. Quest’anno di più ancora, benchè ormai non son più una bimba, mi è pesato il fatto di avere un “papà” così…inutile, che sa di niente…e lui non si accorge nemmeno, di quanta fortuna ha sto cretino.

Però la nota positiva di questi giorni, oltre ai regali of course, è stata che ho avuto un sacco di tempo per leggere un bel pò. Però ora non ho tempo per raccontare quindi rimando al prossimo post!

A presto.

Dic 15, 2008 - Senza categoria    1 Comment

Ricordi

…nella notte che va dal 12 al 13 dicembre, nelle nostre zone passa s. Lucia…non so se è una tradizione che riguarda tutto il Paese, ma quì nella bassa funziona così. Quando si è piccoli, le mamme insegnano che c’è una santa che si aggira a portare doni ai bimibi meritevoli, e incoraggiano gli stessi a scrivere delle letterine al lei, nelle quali viene richiesto qualche dono. Ricordo che le mie e quelle di mia sorella cominciavano sempre con “Cara S. Lucia, sono una bambina un pò capricciosa e pestifera, magari avolte disubbidiente, però sono tanto tanto buona soprattutto quest’anno e per questo vorrei che quest’anno mi portassi…” E puntualmente la mattina arrivava ciò che veniva chiesto. Calcolando che sin da piccole conoscevamo la situazione non esattamente da ricchi della nostra famiglia, restavamo piuttosto bassine con i desideri. Era così bello…l’agitazione che precedeva la notte dell’arrivo dei doni, la mia mamma che era stra felice di vederci così agitate, la sopresa di trovare tutta la tavola della cucina imbandita di dolci e giocattoli…Ah che bello!

Però ora siamo un pò adulte, ma quest’anno non è mancata comunque! Una valanga di dolci…tutti i miei sforzi vanificati da santa lucia!

Continuano comunque le preparazioni del natale. Fervono gli acquisti dei regali! Che bello, adoro il natale!

Dic 5, 2008 - Senza categoria    No Comments

Week lungo.

E un’altra settimana è finita. Fortunatamente domani mattina non è il mio turno di lavoro, e quindi mattinata di spese in paese, mentre invece il pomeriggio LAVOROOO! Anche se è il secondo, sempre lavoro è, per me. Diciamo che non mi si può rimproverare di non essere ligia al dovere. Con la carestia di denaro che ho, è praticamente impossibile al giorno d’oggi non fare due lavori. Subito dopo il diploma, ho trovato il mio attuale impiego, che se dio vuole mi piace un sacco. Contatto con la gente, più colleghi che colleghe, libertà assoluta, un buon -tutto sommato- titolare. A volte però mi sveglio che prorpio mi sta sulle palle, venire a lavorare. Magari c’è qualche collega che scassa le palle, e di conseguenza la mattina non mi va, a volte. Ma non mi posso lamentare. Cosa dovrebbe dire chi non ha un lavoro? Io sono fortunata (e scusate la modestia, anceh piuttosto bravina…). Sono sempre stata fortunata, con il lavoro. Mio padre non voleva che io mi diplomassi, e quindi sin dalla fine della terza media, mi sono arrangicchiata con qualche lavoretto quà e là. Fino a diplomarmi e ad approdare qui. Con due lavori, non uno. Ora però avrei bisogno anche di un terzo lavoro, perchè vorrei tanto vivere da sola. Io adoro la mia mamma, però inizia a starmi stretta casa mia, con mia sorella che vuole fare la regina e con mio papà che…beh, lui lasciamolo perdere và, non è degno nemmeno di una piccola nota. Però dove voglio andare, con mille euro al mese? Sono anche io della generazione 1.000 euro! Sebbene viva in un paesucciolo, gli affitti sono comunque fuori dalla mia portata. Significherebbe non mangiare, alla fine del mese. E anche se effettivamente non mangio quasi niente, le spese son tante. Peccato.

Questo week end lungo, escludendo domani che lavoro, sarà piuttosto tradizionale, immagino. Domenica mattina accompagno kiki per una session di shopping, pomeriggio boh, quasi quasi vado a lavorare. E lundedì, non sò. Forse andremo a milano, ma non è garantito. Niente è mai sicuro, per me.

BUON WEEK LUNGO. Vi auguro che sia piacevole. E lo auguro anche a me.

Dic 4, 2008 - Senza categoria    No Comments

Lieve e Breve Malattia

Arieccomi!!! Sono stata ammalata, poi un a volte mi capita di avere voglia di scrivere chissà quante cose, ma poi abbandono l’idea, perchè mi sembra tutto un pò banale, così!

Qualche settimana fa dissi qui in ufficio che tutti dovrebbero seguire la mia dieta vegana (sono 10 anni ormai!!!) per non avere problemi di salute. In effetti eran veramente due anni che non mi veniva nemmeno uno straccio di raffreddore! Invece tsè m’è venuto, insieme alla febbre! E in culo alla balena, m’è venuto addosso!! Mi piace fare la piattola ammalata a casa con la mia mamma che si danna per farmi le coccole! Evviva le mamme…

Ma sì dai che bello, ho fatto un giorno e mezzo di ferie (e sai che ferie!!!!!). Nel quale ho approfittato per fare l’albero di natale, IL PIU’ BELLO DEL MONDO…io adoro fare l’albero di natale. E adoro il natale, in generale! Dovreste vedere i miei mici giocarci…gli fanno degli agguati da paura. E lui tremolante, resiste. Da tanti anni ormai, questo giro ho cambiato gli addobbi, resiste agli attacchi di un miliardo di gatti che sono stati a casa mia… Adoro i gatti, anche!

Beh, buona serata, ci aggiorniamo a presto.